In forma fisica perfetta con l’esercizio, tanto quanto basta!

metabolismo_basale
Se fate un esercizio regolare di anche soli 30 minuti al giorno, i risultati si vedono eccome! Non c’è bisogno di esagerare né con la quantità né con l’intensità. A proclamare queste nuove “norme” è uno studio condotto da medici danesi. Secondo la ricerca nordeuropea, promossa dall’Università di Copenhagen e pubblicata sullo Scandinavian Journal of Public Health, che ha coinvolto 60 uomini danesi moderatamente sovrappeso – in buone condizioni di salute – l’esercizio così gestito, senza esagerare, fa bene sia al corpo che alla psiche, oltre a far dimagrire.
Per chi crede nello sport per dimagrire in modo sano, è preferibile praticare un assiduo e quotidiano esercizio anche di soli 30 minuti al nulla o, peggio ancora, ad una dieta penalizzante.
No allo stress dunque secondo i danesi, a sostegno di chi crede nel “poco ma buono”! Ed è questo il caso, sopratutto di chi vuole perdere peso e non pensa di dover fare miracoli! Veniamo al punto.

I ricercatori scandinavi hanno osservato che chi rispetta i trenta minuti di attività quotidiana ha un calo di peso superiore di circa un terzo rispetto a chi si esercita per il doppio del tempo. Sembra assurdo eh?!

Ma qual è il motivo che spiega tutto questo? In pratica trenta minuti conservano più energie e altre spinte al cospetto di un allenamento stressante e stancante, che lascia senza forze alcune.

Le persone sottoposte al test sono state divise in due gruppi e monitorate per un periodo di tempo di 13 settimane. Un primo gruppo svolgeva un’attività fisica di circa 30 minuti tutti i giorni, tra jogging e cyclette, mentre il secondo gruppo si allenava allo stesso modo per circa un’ora.
I risultati notati hanno mostrato che i primi, nonostante l’esercizio meno stressante, erano dimagriti di 3,6 chili contro i 2,7 persi dal secondo gruppo.
L’importanza dello studio risiede nel fatto che il primo gruppo svolgendo un esercizio più light manteneva anche le energie di fare altro: le scale a piedi, dedicarsi alla casa, portare il cane a fare una passeggiata; il secondo gruppo invece registrava una frequentazione del divano dopo la sessione, quasi esausti e senza più energie per fare altro. Quindi la conclusione è che meglio poco ma buono… e sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>