Risolvere problemi al fegato

La vita stressante o l’abuso di alcool con il passare del tempo possono provocare seri danni al fegato. Quando quest’organo inizia a non funzionare bene, il malessere generale prende il sopravvento sul paziente e di conseguenza diminuisce la voglia di fare le cose quotidiane. Esistono dei percorsi integrati per la guarigione, la naturopatia e la medicina finalmente collaborano insieme per garantire la salute fisica.

I comportamenti e lo stile di vita sono fondamentali per risolvere molti dei problemi, soprattutto cronici, che affliggono oggi le persone. Molti pazienti al primo segnale di allarme si spaventano, ma la soluzione è spesso più vicina di quanto si creda. Il fegato è una voluminosa ghiandola collegata all’apparato digerente , importante punto d’incontro per le funzioni del corpo umano.

Si tratta di un meraviglioso laboratorio naturale della salute che, filtrando quotidianamente un’immensa quantità di sangue, provvede al metabolismo dei nutrienti, partecipa alla difesa attiva dell’organismo, produce la bile necessaria a digerire i grassi e costituisce il principale sistema di disintossicazione del corpo, dal momento che neutralizza tossine, inquinanti e altre sostanze nocive.

Quando si parla di problemi al fegato, spesso le principali patologie sono: insufficienza epatica, epatite e calcoli colecisti. Inoltre, esistono alcuni segnali per capire se il fegato non funziona correttamente: stanchezza immotivata, nausea, scarsa concentrazione e stitichezza sono i principali. In questo caso i rimedi migliori sono gli integratori che possono essere d’aiuto.

Uno dei più comuni è la Curcuma, ma anche l’assunzione di te verde ha la caratteristica di contribuire ad avere risultati benefici per il fegato. Un altro aspetto alimentare che può contribuire a guarire il fegato è quello del controllo della produzione di adipochine. Attraverso il corretto bilanciamento di carboidrati e proteine nel singolo pasto si può modulare la produzione di adipochine che aiutino il fegato a guarire o all’opposto, mangiando in modo diverso (ad esempio con una preponderanza di carboidrati e dolci) si può portare il fegato ad ammalarsi.


4 thoughts on “Risolvere problemi al fegato

  1. […] livello globale, soprattutto per la sua versatilità. Secondo alcuni, un suo abuso potrebbe causare problemi al fegato, ma nulla di più assurdo al […]

  2. […] vi illudiate che questo articolo possa risolvere i vostri problemi al fegato, ma sicuramente potrà fornirvi indicazioni utili di cui far […]

  3. dopo un incidente che mi ha provocato un ematoma al fegato ho detto basta al cioccolato e al panettone a si ai carciofi

  4. […] immediatamente utilizzabile. Nel nostro organismo è presente in tutti i tessuti ma soprattutto in fegato, milza, midollo osseo e muscoli scheletrici; in piccole quantità è presente anche nel sangue […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>