Frattura dello scafoide piede e polso : sintomi e diagnosi

frattura_scafoide

La frattura dello scafoide del piede o del polso si verifica in soggetti di ogni età e può avvenire a causa di incidenti sportivi o cadute, soprattutto quando per proteggersi dall’urto si atterra sul palmo della mano.

Frattura dello scafoide : sintomi

I sintomi includono gonfiore e dolore durante l’atto di muovere il pollice o il polso, e anche una riduzione della forza nel tentativo di prendere degli oggetti.

Frattura dello scafoide : diagnosi

La diagnosi di questo trauma, però, non è sempre di facile individuazione; spesso il dolore o il gonfiore che interessano la zona sono lievi e potrebbero fuorviare il medico facendo credere che si tratti di una semplice distorsione.

Ai fini del riconoscimento del problema possono rivelarsi utili le radiografie, anche se una su tre si rivela fallace: infatti, una linea di frattura lieve può passare inosservata ad un primo sguardo e diventare più marcata nel tempo per un fenomeno di rimaneggiamento osseo. Un altro strumento diagnostico decisamente più efficace a cui affidarsi è la risonanza magnetica.

Frattura dello scafoide : cura

Per trattare la frattura dello scafoide si ricorre al gesso: quest’ultimo è il metodo preferibile nel caso di fratture stabili in prossimità del pollice. La zona in questione è ricca di capillari e quindi di buon afflusso sanguigno, pertanto la guarigione della frattura è assicurata nel giro di sei o sette settimane. Per completare il trattamento, è necessario indossare un tutore al polso per altre tre o quattro settimane.

Nel caso di una frattura instabile dello scafoide, invece, è necessario ricorrere all’ intervento chirurgico.

Dopo l’operazione, la terapia riabilitativa sarà indispensabile affinché il paziente recuperi la mobilità e la completa funzionalità dell’articolazione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>