Bagno turco : come e dove trovare relax contro lo stress

Hammam in King Hassan II Mosque


Come diceva Sherazade, Il famoso protagonista delle Mille e una notte “una città non è completa se non ha il suo bagno turco”… quindi cosa c’è di meglio che passare  una vacanza fatta di relax negli autentici hammam turchi. Questa nazione ha molto da offrire ai turisti in visita per la prima volta, una delle città che merita di essere vista è sicuramente Istanbul.

Instambul è infatti la patria degli hamman e se avete visitato quelli italiani apprezzerete di certo l’autenticità di quelli turchi.

Fra l’altro Instambul è oramai la meta di tanti voli low cost, quindi potrete godere di prezzi davvero vantaggiosi per tutti i periodi dell’anno. Per quanto riguardo l’alloggio se volete anche qui una soluzione che vi porti davvero a contatto con le persone potete sciegliere un economico ostello. Ma come sceglierlo?

Siete in cerca di ostelli per una vacanza economica in ogni parte del mondo? Ovviamente su internet troverete portali dedicati a questo genere di vacanze, il migliore in assoluto è HostelBookers.

Il portale offre la possibilità di cercare e prenotare nei migliori ostelli di tutto il mondo per una vacanza davvero low cost. che cosa desiderare di meglio?

Dopo aver trovato l’ostello low cost la domanda più ovvia è: cosa vedere a Istanbul? Uno dei luoghi che vi consigliamo di visitare è il Palazzo topkapi, oggi sede del museo nazionale, la sua caratteristica principale è un meraviglioso giardino posizionato all’interno con i vialetti che portano alla Harem, cucine e alle innumerevoli sale del palazzo.

Incantevole la sala dei tesori dove potrete ammirare una quantità davvero enorme di oggetti preziosi e che richiede parecchio tempo per essere visitata. L’itinerario prosegue verso la basilica di Santa Sofia, un luogo incantevole con la sua cupola realizzata nel 537 e rimasta fino al 1453 una delle chiese più importanti al mondo.

La sua bellezza è racchiusa all’interno, dove si possono ammirare alcune opere d’arte antichissime risalenti ad epoche lontane. Incantevole la Moschea Blu caratterizzata da 21.000 piastrelle blu che addobbano l’interno di questa moschea. Si tratta dell’unica moschea con sei minareti, un’opera architettonica unica da non perdere durante il vostro viaggio a Istanbul.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>