Come combattere la carie : rimedi e consigli

Per combattere la carie, bisogna innanzi tutto combattere i batteri che proliferano nel cavo orale. Lavarsi i denti per tre volte al giorno preferibilmente con pasta dentifricia al fluoro. Durante il sonno notturno, la saliva, abbassa i livelli di protezione e gli acidi batterici attaccano i denti

La carie è una vera e propria malattia infettiva, che colpisce lo smalto, ovvero il tessuto duro del dente, comincia a colpire la superficie per poi arrivare ad infettare la polpa dentale e a formare una lesione dolorosa.
La carie si forma dopo che i batteri e gli acidi, che si accumulano nel tartaro batterico, più noto come placca dentaria, forma una pellicola dura attorno allo smalto dei denti. Per rimuovere il tartaro, quando è si sta appena formando si può rimuovere tramite lo spazzolino da denti, con un’azione quotidiana, ed energica.

Ma quando il tartaro ha proliferato e attaccato il dente in maniera invasiva, non c’è spazzolino che tenga, è quindi necessario e urgente andare allo studio dentistico Roma est e intervenire con l’azione risolutiva del vostro dentista di fiducia. Solo cosi potrete combattere la carie.

Come si forma

I batteri sono ospitati in tutte le sostanze viventi, animali e vegetali, nella bocca la presenza dei batteri è indice di rischio per lo sviluppo della carie, sono microorganismi opportunisti, possono essere simbiotici o patogeni. La saliva e il muco sono essenziali per i nutrienti e per la flora microbica del cavo orale. I batteri che si annidano nella bocca, danno origine alle malattie che coinvolgono i denti.

La saliva per quanto può svolge un ruolo importante come protettore del cavo orale restituendo ai denti il calcio, ma se non si svolge una cura dei denti e una igiene orale preventiva e continua, gli acidi indeboliranno lo smalto fino a che la carie attaccherà il dente fino alla dentina che causa il dolore. La carie quando giunge alla polpa, si infetta fino a formare un ascesso doloroso che può, se non curato dal dentista, provocare danni seri al dente.

Evitare cibi ricchi di zuccheri e di carboidrati

I nutrimenti principali dei batteri presenti nel cavo orale sono, gli zuccheri e i carboidrati. Ecco perché è importante stare attenti a cosa mangiare, anche una dieta equilibrata e povera di zuccheri e carboidrati, può essere importante a prevenire malattie dei denti.

Consumare alimenti ricchi di carboidrati è una delle cause della formazione della carie.
Dipende anche dalla conformazione dentaria e dal modo come l’individuo svolge la salivazione. Abbiamo visto quanto importane è la saliva, lo sviluppo di poca saliva, può essere anch’esso causa di formazioni cariogene.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>