Herpes genitale : sintomi e cura

Herpes-genitale-sintomi-terapia-e-contagio

Molti di voi si staranno chiedendo che cosa si intende per herpes genitale. Si tratta di una malattia infettiva molto popolare (spesso confusa con l’herpes labiale) che si trasmette per via sessuale, causata da un virus erpetico denominato herpes simplex.

Nella maggior parte dei casi colpisce soprattutto le donne e si presenta in forma lieve o addirittura non da sintomi. Chi ha sofferto di herpes genitale ha il virus in copro per tutta la vita, quindi pur non accorgendosene può contagiare gli altri.

Herpes Genitale: quali sono i sintomi?

Quali sono i sintomi per riconoscere Herpes Genitale? Dopo due settimane inizierà a manifestarsi ma prima che ciò avvenga, si prova un senso di prurito, seguito dalla formazione di bolle e vesciche che restano vari giorni sul corpo e poi si seccano. Le aree colpite dall’herpes genitale sono molteplici dai genitali, ano, glutei e cosce.

In alcuni casi i sintomi dell’herpes genitale sono accompagnati da febbre, mal di testa, dolori articolari, perdite di urna, gonfiore delle ghiandole inguinali. Le prime manifestazioni sono le più fastidiose e possono durare anche 20 giorni.

I sintomi dell’herpes genitale possono presentarsi anche in forma leggera, tanto da non notarli neppure. In ogni caso, una volta avute le prime reazioni è quasi certo che si ripeteranno più volte nel corso dei mesi successivi.

La trasmissione dell’herpes genitale avviene per via sessuale attraverso rapporti vaginali, anali o orali non protetti. L’utilizzo del preservativo riduce la possibilità di contagio ma non elimina del tutto.
Una persona portatrice di herpes genitale non è contagioso sempre nella stessa proporzione, la contagiosità varia e più alta durante la fase sintomatica e per il successivo anno. Studi hanno dimostrato che le probabilità di contagio del virus dell’HIV nei soggetti infetti ha herpes genitale sono 7 volte maggiori del normale.
Per la cura del herpes genitale, si può ricorrere a farmaci antivirali per contenere l’infezione, esistono delle creme specifiche da applicare sulle zone in cui si manifesta l’infezione.


Tagged with 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>