Avere un figlio aiuta contro l’ipertensione


Avere un bambino riduce il rischio di ipertensione sia per le mamme sia per i papà: chi diventa mamma o papà ha una pressione più bassa, in media, di chi non ha avuto figli. Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti americani della Brigham Young University di Provo, negli Stati Uniti, e pubblicata sulla rivista di ricerca medica Annals of Behavioural Medicine.

I ricercatori hanno studiato un gruppo di duecento persone, uomini e donne, con e senza figli, tenendo sotto controllo per una giornata la loro pressione arteriosa. In questo modo hanno scoperto che esiste una relazione tra numero di figli e salute del cuore: più bambini si hanno e più si abbassa la pressione. Basta comunque un unico figlio per diminuire il rischio di essere ipertesi: un bambino abbassa la pressione sistolica, la cosiddetta “massima”, di ben dodici punti, e la diastolica, la “minima”, di sette.

La causa, secondo i ricercatori, è l’impegno fisico che gestire un figlio comporta: lo sforzo equivale a quello di un’attività fisica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>