Vitamina E: alimenti con vitamina E e sintomi da carenza

Dopo aver già parlato di vitamina C, parliamo oggi di un’altra vitamina molto importante : la vitamina E. Il tocoferolo, comunemente chiamato vitamina E, è un nutriente molto importante per l’organismo. Mantiene infatti integro e sano il tessuto cellulare, oltre a prevenire una buona quantità di disturbi e malattie. In natura ne esistono 8 composti, tra i quali l’alfa tocoferolo è la forma più potente.

PERCHE’ LA VITAMINA E è NEGLI ALIMENTI

La vitamina E negli alimenti è assolutamente molto importante. Ha un ruolo importante all’interno del nostro sistema immunitario, è antiossidante,  immunostimolante, previene le malattie cardiovascolari, protegge dalle influenze, dai danni del fumo e dai fattori inquinanti, abbassa i livelli di colesterolo, protegge la membrana cellulare, riduce l’aggregazione piastrinica, protegge dal rischio di cataratta e svolge funzione di prevenzione nei confronti del cancro.

CARENZA DI VITAMINA E : SINTOMI

Un’eventuale carenza di vitamina E negli alimenti quotidiana comporta, anemia, edema degli arti inferiori, malassorbimento, sindromi neuro degenerative e dermatite seborroica. Da più parti viene evidenziata la necessità di assicurare al nostro corpo il corretto apporto di vitamina E, ma spesso di tralascia di menzionare quali sono i benefici nel dettaglio connessi a questa sostanza.

Essa ha, per prima cosa, un ruolo antiossidante, dal momento che consente di proteggere la nostra cute dai raggi UV e da agenti atmosferici in genere, capaci di incrementare i problemi connessi ai radicali liberi. Notevoli sono anche i benefici connessi alla prevenzione e al trattamento delle bruciature. Le lozioni che contengono questa sostanza, infatti, sono in grado di aumentare l’efficacia dei filtri e delle creme solari.

Sempre connesso alla pelle, è anche il ruolo della vitamina nel trattamento delle malattie della pelle. Questa vitamina può infatti aiutare nel trattamento di una serie di malattie cutanee,  in una prima fase si riteneva che la vitamina E fosse utile nella cura delle cicatrici e delle ustioni. Uno dei più grandi benefici della vitamina E resta però il fatto che essa è attiva nella prevenzione della pelle. Questo è sicuramente determinato dalla proprietà nella protezione solare, che è importante nel ridurre e prevenire i danni connessi al sole.

La vitamina E si trova in diverse fonti alimentari, nella frutta secca, in alcuni cereali, ma soprattutto negli oli vegetali spremuti a freddo, come soia, mais, olive e arachidi. Come accennavamo all’inizio, il tocoferolo è un prezioso alleato contro i radicali liberi derivanti dall’ossigeno, perciò è in grado di contrastare efficacemente anche i processi d’invecchiamento. Non è un caso che venga usato anche per formulare creme cosmetiche antirughe.

Il fabbisogno giornaliero non deve mai scendere al di sotto dei 3 mg/giorno per le donne e 4 mg/giorno per gli uomini. Ricordiamo che, qualsiasi tipo di frittura, distrugge la vitamina E. E’ consigliabile, invece, associare alla vitamina E, la vitamina C, che ne migliora l’assorbimento. La dieta mediterranea, in questo senso, aiuta a raggiungere un buon livello di vitamina E, tuttavia, in caso di carenza, si rischia di compromettere il sistema centrale e periferico, la retina e i muscoli. Ma anche un alto dosaggio (oltre 2000 mg/giorno) può diventare tossico per l’organismo.

LA VITAMINA E NEGLI ALIMENTI

Come premesso, è possibile trovare vitamina E negli alimenti. I più ricchi sono sicuramente gli oli vegetali polinsaturi, i cereali integrali, l’avocado, i semi, le noci, gli asparagi, i vegetali, le verdure a foglia verde, gli asparagi, i frutti di bosco, l’olio di canapa, le nocciole, le mandorle, le germe di grano, i semi di girasole, gli arachidi, l’olio di mais, l’olio di palma, l’olio di soia, il burro, le uova e, ovviamente, l’olio d’oliva.


One thought on “Vitamina E: alimenti con vitamina E e sintomi da carenza

  1. antonella says:

    proverò a mettere in pratica i consigli letti nei vostri articoli perchè ho carenza di vitamina e. ho avuto problemi di mucosa, di vista,muscolare alle gambe.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>