Farina di Kamut : proprietà e benefici

kamut

La farina di Kamut deriva dal Kamut, un cereale con chicchi più grandi di quelli del grano, tanto è vero che è conosciuto nell’immaginario collettivo (forse ancora un po’ troppo ristretto) come grano gigante. Il grosso della differenza tra il kamut e il grano sta anche nelle quantità superiori di proteine (20-40% in più) di vitamine (mediamente 30% in più fra vitamina A, E, C), di minerali (zinco, magnesio e selenio) e di lipidi (fondamentali nell’alimentazione degli sportivi).

Farina di Kamut : proprietà

Le origini del kamut sono antichissime, visto che veniva coltivato nell’antico Egitto 5.000 anni fa. Ciò nonostante, questo cereale è tornato di moda negli anni Quaranta, anche se si può parlare di diffusione su larga scala solo a partire dagli anni Settanta (1977): merito di un agricoltore statunitense, nonché esperto agronomo, Bob Quinn, che comprendendone il valore ne depositò il marchio. 13 anni dopo, l’USDA (ministero dell’agricoltura degli Stati Uniti d’America) ha inserito il kamut nella lista delle lista delle varietà protette di cereali.

Il perché è molto semplice: fra le proprietà e i benefici della farina di Kamut, vi è l’abbassamento dei livelli di colesterolo nel sangue e di glicemia. Alcuni studi condotti da alcuni ricercatori dell’Università di Firenze e dell’Università di Bologna hanno messo in evidenza i valori energetici del “grano gigante”. Lo studio prende in esame le abitudini alimentari di 22 soggetti sani: i primi 11 hanno consumato cibi a base di Kamut, mentre ai restanti 11 è stato chiesto di mangiare alimenti contenenti grano duro. Dopo 8 settimane tutti e 22 gli adulti coinvolti nel test sono ritornati alle tradizionali abitudini alimentari. Dopodiché i due gruppi di 11 persone hanno invertito le diete e così chi aveva consumato cibi a base di kamut si è orientato verso i prodotti contenenti grano duro viceversa.
Risultato del test? Le proprietà e i benefici della farina di Kamut sono risultate assai evidenti, visto che la qualità di colesterolo totale nel sangue è scesa di 4 punti percentuali, grazie ai cibi contenti kamut, con punte del -8% di colesterolo cattivo.
Ricordiamo infine che chi acquista grano Kamut, per poterlo trasformare in prodotti alimentari, deve sottoscrivere un contratto con Kamut Enterprises of Europe che attesta la bontà del prodotto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>