Dieta anticellulite e depurativa per combattere la ritenzione idrica

dieta_anticellulite

Una dieta anticellulite che si rispetti prevede il consumo di alimenti adeguati che possano fornire il giusto apporto calorico quotidiano (circa 1500 calorie al giorno) ma che non vadano a compromettere il tipico aspetto a buccia d’arancia che caratterizza chi ne soffre. In questo tipo di dieta vanno limitati i condimenti che possono peggiorare la cellulite ed è fondamentale avere molta costanza nel seguirla, se si vogliono ottenere risultati.

La cellulite è un inestetismo piuttosto diffuso che colpisce anche le donne giovani e le normopeso ; per questo è importante adottare determinati comportamenti e strategie alimentari che associate all’ esercizio fisico costante e ai trattamenti adeguati, possono farla ridurre nettamente, se non scomparire del tutto.

Il primo obiettivo è quello di ridurre l’adipe e disintossicare l’organismo, ma questo è raggiungibile solo nutrendosi di alimenti che favoriscono il microcircolo.

Dieta anticellulite: alimenti consigliati

Particolarmente indicate sono la frutta e la verdura, soprattutto quella ricca di acido ascorbico: agrumi, ananas, kiwi, ciliegie, fragole, broccoli, radicchio, peperoni, pomodori e cavolfiori garantiscono un ottimo apporto di vitamina C. Per la microcircolazione gli alimenti ideali sono il mirtillo, la centella, l’ippocastano ma anche il pompelmo rosa e le prugne, ricche di antiossidanti naturali.

Essenziali le proprietà diuretiche al fine di combattere la cellulite: finocchio, cicoria, melone, anguria e cicoria si rivelano altamente drenanti. Altrettanto utile è il consumo di tisane, te’ verde, arancio amaro e fucus.

Periodicamente è consigliabile seguire una dieta disintossicante, la quale oltre a prevedere il consumo di molti liquidi, sostituisce la carne col pesce e abolisce i grassi per almeno 24 ore.

All’apparenza più scontata ma in realtà imprescindibile per una dieta anticellulite efficace è l’idratazione: l’acqua, preferibilmente oligominerale, andrebbe portata sempre con sé fino a consumarne almeno 2 litri al giorno. Nel caso di attività in palestra o forte sudorazione le quantità vanno chiaramente aumentate.

Da bandire completamente dalla propria tavola le bevande alcoliche o gassate e quelle contenenti zuccheri.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>